Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei navigatori.
Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.   INFO   OK
HardGreen.it Il Pneumatico Ecologico
 
COSA DICONO DI NOI?
PRESS
CONTINENTAL-ContiLifeCycle quantifica i benefici del ricostruito

pneusnews.it
giovedì 4 ottobre 2012

Dare una seconda vita utile, o addirittura anche una terza, ad un pneumatico usato può ridurre significativamente i costi di gestione di un veicolo commerciale ed aumentare, quindi, l’efficacia economica della flotta. Oggi quantificare i benefici garantiti dall’uso di pneumatici ricostruiti è possibile, grazie al programma di Continental ContiLifeCycle, che permette anche di ottimizzare i costi operativi delle flotte in linea con le esigenze degli operatori.
Il servizio ContiLifeCycle si basa su quattro pilastri: pneumatici nuovi, riscolpitura quando opportuno, ricostruzione a nuovo e gestione delle carcasse. Così possono ridursi del 30–40% i costi diretti dei pneumatici. Una manutenzione corretta del pneumatico risulta quindi essenziale. Solo le carcasse nelle migliori condizioni sono accettate da Continental e riproposte per una seconda vita, grazie al servizio di ricostruzione a nuovo ContiRe.

Christian Sass, a capo di Truck Tires Retreading EMEA, spiega che “ContiRe è il pneumatico ricostruito in impianti produttivi Continental. Sembra un pneumatico nuovo, dura quanto un pneumatico nuovo ed è altrettanto performante di un pneumatico nuovo”. Continental utilizza solo mescole originali e ricostruisce non solo il disegno tridimensionale del battistrada in maniera identica rispetto all’originale, ma anche i fianchi del pneumatico. Da tallone a tallone. Il risultato, per qualità, performance e durata, è virtualmente paragonabile ad un pneumatico nuovo.

“Invece di attaccare un battistrada nuovo sul pneumatico usato, il processo ContiRe prevede di ricoprire l’intera carcassa con gomma vergine, per poi vulcanizzarla di nuovo in uno stampo specifico Continental”, continua Christian Sass.
Prima che un pneumatico usato Continental possa iniziare una nuova vita come ricostruito ContiRe, i tecnici Continental sottopongono la carcassa a controlli di qualità, utilizzando complesse tecnologie che li aiutano ad identificare i danni più nascosti e a valutare correttamente l’integrità strutturale della stessa. Solo le carcasse che non presentano alcun difetto sono accettate per la ricostruzione. Dopo l’elaborazione, i tecnici Continental sottopongono il pneumatico ricostruito ad ulteriori controlli di qualità, prima che possa avere inizio la sua seconda vita. Tutti i prodotti a marchio ContiRe hanno la stessa garanzia di qualità dei pneumatici nuovi. I vantaggi includono peso ottimizzato, durata, ottima resistenza al rotolamento e perfetta guidabilità.

I benefici economici dell’utilizzo di pneumatici ricostruiti nelle flotte possono essere calcolati tramite il programma ContiLifeCycle. Si tratta di un metodo rapido e diretto per calcolare i potenziali risparmi. “Oltre a generare maggiori risparmi – riassume Christian Sass – ContiLifeCycle consente di migliorare in maniera sostanziale anche l’impatto ambientale delle società di trasporti”.

 
CARRELLO
0 Pz.
0,00 €