Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei navigatori.
Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.   INFO   OK
HardGreen.it Il Pneumatico Ecologico
 
GLOSSARIO E ABBREVIAZIONI
Scopri il significato di tutti
i termini del pneumatico
ASSETTO
Controllo e registrazione degli angoli di inclinazione (anche campanatura o camber), convergenza ed incidenza (o caster) e delle sospensioni di un veicolo, al fine di mantenere le caratteristiche tecniche di costruzione che garantiscono le prestazioni ottimali.

RAPPORTO D'ASPETTO
Il rapporto tra l'altezza e la larghezza di sezione di un pneumatico, espresso in percentuale. Se la sezione dell'altezza misura metà della larghezza, il rapporto d'aspetto sarà del 50%.

EQUILIBRATURA
L'equa distribuzione del peso in tutti i punti della circonferenza della ruota. L'equilibratura consiste nell'applicare dei contrappesi sul cerchio, in posizione opposta al peso sbilanciante, per eliminare le differenze.

TALLONE
Un anello rigido di fili in acciaio multistrato che tiene saldi fra loro i vari strati e si adatta alla sede del cerchio fornendo una pressione adeguata fra il pneumatico e il cerchio, assicurando il sigillo dell'aria.

SEDE DEL TALLONE
La parte interna del cerchio nella quale si inserisce il tallone, adiacente alla flangia.

CINTURE
Le tele di tessuto gommato posizionate agli angoli opposti che determinano il diametro esterno del pneumatico, posizionate sotto il battistrada per stabilizzarlo, in quanto permettono di resistere alla deformazione cui tende il pneumatico quando è sottoposto a forze centrifughe, in curva e in fase di frenatura. Non si inseriscono nella sede del tallone.

PNEUMATICO CONVENZIONALE
Un tipo di pneumatico nel quale le tele di cui è composta la carcassa (solitamente fili di tessuto gommato) e che vanno da un tallone all'altro, sono disposte diagonalmente. Sopra una tela posta in senso obliquo, che parte da un bordo del pneumatico e arriva all'altro, ne viene collocata una seconda, sempre trasversalmente, ma nella direzione opposta rispetto alla precedente, formando un incrocio, e così via fino alla fine delle tele. Per questo motivo, a volte, sono chiamati pneumatici a tele incrociate.

BLT
Scritte a caratteri neri in rilievo

CAMPANATURA O INCLINAZIONE
L'angolo tra la mediana del pneumatico e l'asse verticale da un punto di vista frontale.

SPINTA DI CAMPANATURA
Una forza cui è sottoposto il pneumatico in curva, determinata dalla campanatura.

CARCASSA
E' il corpo del pneumatico, composto di tele che ne costituiscono la struttura e la forma.

CASTER O ANGOLO DI INCIDENZA
L'angolo tra l'asse longitudinale del veicolo e quello verticale, da un punto di vista laterale.

MESCOLA
Una miscela di cinque ingredienti di base, di cui sono composti il battistrada e altre parti del pneumatico: gomma, nerofumo, flessibilizzanti, agenti indurenti e antiossidanti.

ZONA DI CONTATTO
L'area effettiva di contatto tra il battistrada del pneumatico e il terreno. (Vedi anche IMPRONTA)

FORZA LATERALE IN CURVA
La forza laterale di attrito generata dal pneumatico in curva, in opposizione alla forza centrifuga.

CORONA
L'area centrale del battistrada di un pneumatico.

FLESSIONE
La differenza tra il raggio senza carico o raggio libero e il raggio sotto carico di un pneumatico.

STABILITA' DIREZIONALE
La tendenza di un pneumatico a girare nella direzione impostata dal volante piuttosto che seguire i contorni del fondo stradale.

CODICE DOT
Codice del Ministero dei Trasporti (Department of Transportation - DOT) riportato sul fianco dei pneumatici

DSST
Dunlop Self-Supporting Technology. La configurazione avanzata di questo pneumatico autoportante permette di guidare per un periodo di tempo limitato anche se il pneumatico è parzialmente sgonfio o in caso di totale assenza di pressione. Richiede la presenza di un sistema di controllo della pressione.

EC
Numero di omologazione stampato sul fianco del pneumatico

IMPRONTA
L'area effettiva di contatto tra il battistrada del pneumatico e il terreno. (Vedi anche ZONA DI CONTATTO)

MARCATURE COMPATIBILI
Le marcature su pneumatici e cerchi che indicano la compatibilità di assemblaggio ideale delle due parti, al fine di ridurre l'usura delle parti stesse e minimizzare le vibrazioni.

FUL
Pieno carico

HFS
Velocità consentita a pieno carico

RESISTENZA DEL CERCHIO
La forza interna alla struttura della cintura in grado di resistere alla forza centrifuga e garantire la stabilità dimensionale.

HSN
Velocità consentita a carico normale

RUOTA NON EQUILIBRATA
Lo stato di un pneumatico quando il peso non è distribuito equamente in un punto qualsiasi della sua circonferenza o del piano mediano, la qual cosa provoca il fenomeno del cosiddetto saltellamento della ruota (mancanza di equilibratura statica), oppure quando la differenza interessa due punti in posizione asimmetrica rispetto all'asse verticale, determinando lo sfarfallamento della ruota (mancanza di equilibratura dinamica).

PRESSIONE DI GONFIAGGIO
La pressione d'aria all'interno di un pneumatico che sollecita la tensione del tessuto gommato, consentendo al pneumatico di sostenere il peso del veicolo.

LINER O LINER INTERNO
Il sottile strato di gomma impermeabile applicato all'interno della copertura allo scopo di contenere l'aria e che sostituisce, quindi, l'uso della camera d'aria. Tutti i pneumatici Dunlop per autovetture sono dotati di liner interno.

LR
Bassa resistenza al rotolamento

COMBINAZIONE DI PNEUMATICI
Il montaggio sullo stesso veicolo di pneumatici di dimensioni e tipo diversi. La combinazione di pneumatici diversi dovrebbe essere evitata, tuttavia alcuni veicoli prevedono dimensioni differenti tra asse anteriore e posteriore. Consultare in proposito il Manuale dell'utente.

MONTAGGIO PNEUMATICI
L'operazione di assemblaggio del pneumatico con il cerchio.

NRM
Carico normale

DIAMETRO TOTALE
Il diametro misurato a pneumatico gonfio non inflesso dal carico, da un punto della corona all'altro diametralmente opposto. Il raggio libero corrisponde a metà del diametro totale. Detto anche DIAMETRO ESTERNO

SOVRAGONFIAGGIO
La condizione del pneumatico quando è gonfiato ad un valore di pressione maggiore rispetto a quello raccomandato dal costruttore del veicolo o rispetto al carico che deve sostenere.

SOVRASTERZO
Anomalia nella tenuta di strada di un veicolo che in curva tende a stringere verso l'interno, accentuando l'azione dello sterzo e a ruotare nel senso di marcia iniziale.

OWL
Scritte a caratteri bianchi con contorni

TELE
Componenti della struttura di un pneumatico, costituiti da fili paralleli d'acciaio e fibre naturali o sintetiche, compressi in uno strato di gomma, che hanno la funzione di resistere alle sollecitazioni causate dalla pressione dell'aria e dal carico che sostiene il pneumatico durante il rotolamento.

PNEUMATICO RADIALE
Un tipo pneumatico, di progettazione più recente rispetto a quello convenzionale, in cui le tele che vanno da un tallone all'altro, sono disposte ortogonalmente. Questo tipo di costruzione prevede la presenza di una cintura come struttura di rinforzo, collocata tra carcassa e battistrada.

GIRI PER CHILOMETRO
Il numero di giri che effettua una ruota percorrendo una distanza di un chilometro.

RF
Struttura rinforzata

CERCHIO
La parte di ruota in acciaio o in lega, che può avere un profilo piatto o a canale, nel caso di tubeless, contro i cui bordi di contenimento (balconate) aderiscono i talloni del pneumatico, alloggiato sulla sua circonferenza esterna.

DIAMETRO DI CALETTAMENTO
Il diametro interno del pneumatico che corrisponde a quello del cerchio, generalmente indicato in pollici.

ROTAZIONE
Lo spostamento sistematico dei pneumatici da una posizione sul veicolo a un'altra pensata per garantire la massima durata del battistrada e ridurre al minimo l'usura irregolare dei pneumatici.

DEVIAZIONE
La misura della mancanza di sfericità del pneumatico che causa una vibrazione che non si riesce a bilanciare.

LARGHEZZA DEL CERCHIO
La distanza tra i risalti laterali del cerchio.

RWL
Scritte a caratteri bianchi in rilievo

SEZIONE
Un'area della superficie del battistrada che va da un tallone all'altro, passando per il battistrada.

ALTEZZA DI SEZIONE
La distanza verticale compresa tra il tallone e il centro della corona, in un pneumatico non inflesso.

LARGHEZZA DI SEZIONE
La massima dimensione trasversale del pneumatico, determinata dalla distanza tra i fianchi, chiamata anche corda.

SERIE
Un altro modo per indicare il rapporto d'aspetto. Uno pneumatico con un rapporto del 60% si dice appartenente alla serie ribassata 60.

SPALLA
La zona esterna del battistrada adiacente al fianco.

FIANCO
La parte del pneumatico laterale tra il battistrada e il tallone.

SL
Scritte a caratteri bianchi sottili

ANGOLO DI DERIVA
L'angolo tra la direzione in cui una ruota viene sterzata e quella effettiva del veicolo.

CODICE DI VELOCITA'
Una lettera stampata sul fianco che indica la velocità massima di utilizzo del pneumatico stabilita in ba+J245se a test standard, effettuati in conformità alle norme europee CEE 30.

TL
Pneumatico tubeless

CONVERGENZA
Disposizione equilibrata delle ruote rispetto al piano longitudinale del veicolo e passante per i centri delle ruote medesime. Secondo il caso, si parla di divergenza quando le ruote tendono, appunto, a divergere sporgendo verso l'esterno, e di convergenza eccessiva quando i bordi anteriori sono più vicini di quelli posteriori e le ruote puntano verso l'interno.

BATTISTRADA
L'area di un pneumatico progettata per essere a contatto con il terreno. E' composto di una mescola di gomma atta a resistere all'usura e garantire l'aderenza al suolo.

DISEGNO DEL BATTISTRADA
Il complesso degli incavi, lamelle, canali, tasselli, ecc., scolpiti nel battistrada di un pneumatico e che ha la funzione di assicurare la tenuta di strada.

VUOTI DEL BATTISTRADA
Spazi vuoti della scolpitura del battistrada che permettono il drenaggio dell'acqua, che defluisce dall'impronta.

USURA DEL BATTISTRADA
La misura in cui un battistrada è consumato, solitamente espressa in chilometri.

TT
Pneumatico con camera d’aria

TUBELESS
Un tipo di pneumatico in cui la tenuta d'aria è assicurata da una parete interna rivestita da uno strato di gomma speciale (liner), sostitutiva della camera d'aria.

SOTTOGONFIAGGIO
La condizione del pneumatico quando è gonfiato ad un valore di pressione minore rispetto a al carico che deve sostenere e che quindi si inflette più del dovuto provocando possibili abrasioni.

SOTTOSTERZO
Anomalia della tenuta di strada di un veicolo che, in curva, tende ad allargare verso l'esterno.

ASSETTO RUOTE
Vedere anche ASSETTO.

 
CARRELLO
0 Pz.
0,00 €